Turchia: Von der Leyen, Ankara rispetti i diritti umani

'Molto preoccupata dal ritiro dalla Convenzione di Istanbul'

06 aprile, 17:15

(ANSAmed) - ISTANBUL, 6 APR - "Abbiamo sottolineato che il rispetto dei diritti fondamentali è cruciale per l'Europa" e che "la Turchia deve rispettare i diritti umani. Sono molto preoccupata dal ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul", che "è chiaramente un segnale sbagliato". Così la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al termine dell'incontro ad Ankara con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

"I diritti umani non sono negoziabili e hanno una priorità assoluta su qualsiasi questione. La Corte europea dei diritti umani è stata chiara" nella sua decisione di chiedere il rilascio di "Kavala e Demirtas" ed è importante che la Turchia rispetti questa decisione", ha aggiunto von der Leyen, rispondendo a una domanda sulle detenzioni del filantropo Osman Kavala e del leader curdo Selahttin Demirtas, che durano da anni.

Durante la conferenza stampa, anche il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha espresso "profonda preoccupazione per gli ultimi sviluppi sulla libertà d'espressione e la possibile chiusura del partito" filo-curdo Hdp in Turchia. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo