Nasce in Calabria l'hub nazionale della ricerca marina

Per promuovere lo studio della biodiversità

02 luglio, 16:11

Una tartaruga sotto osservazione nella Stazione Zoologica 'Anton Dohrn' di Napoli Una tartaruga sotto osservazione nella Stazione Zoologica 'Anton Dohrn' di Napoli

ROMA - Nasce l'hub nazionale della ricerca marina: si trova sullo Ionio, in Calabria, in uno dei siti ad alta densità di biodiversità marina più importanti del Mediterraneo. E' stato realizzato dalla Stazione Zoologica 'Anton Dohrn' di Napoli, nella sua sede distaccata che si inaugura oggi ad Amendolara (Cosenza). Il nuovo centro "sarà un vero e proprio hub della ricerca marina perché sarà aperto anche ai ricercatori degli altri enti", ha detto all'ANSA il presidente della Stazione Zoologica, Roberto Danovaro. Oltre a nuovi laboratori, la sede distaccata "avrà una nuova imbarcazione - ha aggiunto - e un nuovo centro tartarughe". Quella in Calabria è la prima delle nuove sedi che la Stazione Zoologica intende aprire. Nei programmi dell'ente di ricerca ci sono sedi distaccate nel Lazio, a Roma, e poi nelle Marche e in Sicilia. L'obiettivo è di potenziare la presenza dell'ente sul territorio nazionale.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo