In Tunisia arriva la 'notte europea dei ricercatori'

Evento porta la scienza tra i giovani studenti e i cittadini

19 settembre, 10:26

(ANSAmed) - TUNISI, 19 SET - Si terrà per la prima volta in Tunisia la 'Notte europea dei ricercatori', un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i Paesi europei per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca. Sarà la Cité de la Culture di Tunisi ad ospitare l'evento il 28 settembre, offrendo agli interessati un programma vario ed articolato che prevede conferenze, laboratori scientifici, giochi educativi, dibattiti con ricercatori e varie attività che combinano scienza, arte e cultura. Organizzato dal ministero tunisino dell'Istruzione superiore e della Ricerca scientifica, l'evento sarà un'opportunità per il grande pubblico, in particolare per gli studenti delle scuole superiori e universitari, per scoprire le attività di ricerca condotte in Tunisia e i progetti internazionali svolti in collaborazione con gli stati membri dell'Unione Europea.

Inoltre, nella prospettiva di divulgare la cultura scientifica nei giovani, un apposito spazio sarà dedicato alla promozione di progetti di cooperazione con l'Unione Europea. L'evento è coordinato dall'Unità europea di gestione dei programmi (Ugpe), dal Centro nazionale del Cinema e dell'Immagine (Cnci), in collaborazione con l'Agenzia nazionale per la promozione della ricerca scientifica (Anpr) e con varie associazioni della società civile tunisina (Associazione ricerca in azione, Fondazione gioventù per la scienza, Associazione Jeunes Sciences e Associazione di ricerca scientifica e innovazione in informatica - Asri). (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo