Francia: verso procreazione assistita per tutte le donne

Governo presenta progetto legge bioetica prima di pausa estiva

24 luglio, 15:47

(ANSAmed) - PARIGI, 24 LUG - A oltre due anni dall'elezione di Emmanuel Macron, la Francia avvia il cantiere della Procreazione medicalmente assistita per tutte le donne, una delle grandi promesse dell'attuale presidente. Il progetto di estensione della cosiddetta 'Pma' a tutte le donne, incluso le coppie lesbiche e le donne single, viene presentata oggi in consiglio dei ministri a Parigi, l'ultimo prima della pausa estiva, per poi passare al vaglio dell'Assemblea Nazionale dopo le vacanze. Lo scorso settembre, il comitato etico francese aveva dato il proprio via libera al progetto di legge sulla Pma per tutte le donne. Parere contrario, invece, rispetto all'ipotesi di legalizzare la gestazione per conto di altri (Gpa), cioè il cosiddetto 'utero in affitto'.

L'estensione della Pma a tutte le donne è inclusa in un più vasto progetto di legge sulla bioetica, chiamato ad aggiornare e sostituire una legge già esistente del 2011. Il pacchetto legislativo presentato oggi in Consiglio dei ministri è in mano ai ministri della Salute Agnès Buzyn, della Giustizia Nicole Belloubet e della Ricerca Frédérique Vidal. 32 articoli in tutto, che oltre alla Pma, affrontano numerose questioni strettamente mediche, dalla ricerca sull'embrione fino ai test genetici.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo