Calcio: Croazia verso la finale in cuffia da pallanuoto

Ministri a riunione governo con maglietta della nazionale

12 luglio, 16:15

NAPOLI - I tifosi con la cuffia da pallanuoto, i ministri con la maglia della nazionale. Vivono così i croati l'avvicinamento alla fine dei Mondiali di domenica, dopo il successo di ieri sera contro l'Inghilterra in semifinale. La rimonta e la vittoria ai supplementari ha portato a una notte di festa in tutto il Paese, da Zagabria a Dubrovnik, alle campagne dell'interno. L'esultanza era partita allo stadio Luzhniki di Mosca dove molti tifosi croati indossavano una cuffia da pallanuoto, che insieme al calcio è lo sport nazionale nel Paese. La cuffia è però un omaggio, spiega oggi il quotidiano inglese The Sun, a Vedran Corluka, difensore molto amato in Croazia, che a Euro 2016 giocò con la cuffia da pallanuoto dopo aver subito una ferita alla testa nel match contro la Turchia. Un doppio omaggio quindi, mentre anche i ministri del governo di Andrej Plenkovic si sono presentati alla riunione odierna con la maglietta a scacchi bianca e rossa della nazionale e con quella maglietta hanno svolto la riunione. L'attesa è enorme in tutto il Paese. La Croazia aveva già impressionato il mondo nel 1998, al suo primo Mondiale dopo il dissolvimento della Jugoslavia, raggiungendo la semifinale, persa proprio contro la Francia, che aspetta Perisic e compagni domenica in finale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo