Atletica: Ultra Mirage, 100 km nel deserto tunisino

Alla corsa hanno preso parte 180 atleti di 26 Paesi

30 settembre, 12:10

(ANSAmed) - TUNISI, 30 SET - Si è svolta a Tozeur, nel sud della Tunisia, la terza edizione della Ultra Mirage Djerid Marathon. Una corsa massacrante di cento chilometri che gli atleti devono percorrere in una sola tappa entro il tempo massimo di 20 ore su un tragitto che da Ong Jemal (nei luoghi ove è stato girato il film Stars Wars di George Lucas) va fino a Nefta, attraverso oasi, pianure e paludi, tra cui Chatt al-Gharsaa.

Primo il marocchino Rachid El Morabity, con il tempo record di 08:21:39, quarto il campione livornese Marco Lombardi con 11:26:22. Centottanta atleti hanno partecipato all'evento in rappresentanza di 26 paesi, tra cui Francia, Regno Unito, Italia, Spagna, Ucraina, Marocco, Algeria e Oman, partecipano all'evento, ha dichiarato il direttore del concorso Amir Belkacem Friday. 15 i campioni in gara, 13 squadre estere, 40% i corridori stranieri, 60% i tunisini, un quarto del totale le donne. Si tratta dell'unica gara in Tunisia che supera i 42 chilometri (con 5 checkpoint) ed una delle più conosciute corse nel deserto. L'Ultra Mirage Djerid Marathon è una delle gare della "Carta di Courmayeur per gli Eventi sportivi sostenibili" sottoscritta il 7 settembre scorso dal Comune di Courmayeur, dal ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, dalla Regione autonoma Valle d'Aosta. Le altre sono Giro d'Italia, Sila3vette (Calabria), KeepCleanAndRun e Tor des Géants. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo