A Betlemme partita multiculturale nel 'Campo Astori'

Iniziativa 'Assist for peace' con piccoli giocatori italiani, palestinesi e israeliani

02 dicembre, 15:53

GERUSALEMME - Il Campo 'Davide Astori' di Betlemme (Cisgiordania), dedicato lo scorso anno allo sportivo italiano scomparso prematuramente, è stato teatro ieri di una partita tra piccoli calciatori italiani, palestinesi e israeliani. Lo ha fatto sapere l'ong 'Assist for peace' che ha ideato il campo precisando che all'evento hanno preso parte una rappresentanza di dirigenti del Cagliari, il premier palestinese Mohammed Sthayyeh, il sindaco di Betlemme Anton Salman e padre Ibrahim Faltas, parroco di Gerusalemme.

"Un momento incredibile - ha dichiarato Luca Scolari di 'Assist for peace - C'ero sei mesi fa all'inaugurazione ed è stato un sogno. Oggi il sogno continua nel vedere questi bambini su questo campo che giocano insieme. Una così grande diversità, bella diversità di religioni e colori, unita dallo sport".

Nella stessa occasione è stato firmato il gemellaggio di Betlemme con il comune di Verbania (cittadina di cui è originario Scolari), rappresentato dal presidente del consiglio comunale Pier Giorgio Varini e dal presidente del Comitato per il gemellaggio Cristiana Bonfanti. La proposta - ha spiegato 'Assist for peace' - era arrivata a Scolari, al momento dell'inaugurazione del campo, dal sindaco Salman.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo