Francia: arrivano i nuovi autovelox a prova di gilet gialli

3 su 4 distrutti dai manifestanti, ora più efficaci e blindati

02 aprile, 16:18

(ANSAmed) - PARIGI, 2 APR - Arrivano i nuovi autovelox a prova di gilet gialli: dopo che in 4 mesi i manifestanti ne hanno distrutti per protesta 3 su 4 (il 75% secondo i rilievi), il governo ne ha avviato la sostituzione con nuovi modelli blindati, robusti e di difficile accessibilità (saranno montati su pali a 4 metri di altezza). Inoltre, secondo informazioni raccolte da France Info, i nuovi apparecchi avranno performance elevatissime, saranno in grado di fotografare fino a 32 auto in eccesso di velocità contemporaneamente, su 8 corsie. Il "Mesta Fusion 2" - questo il nome dell'autovelox dai superpoteri - ha l'aria di una torretta blindata e sottile. Una decina ne sono già stati montati in Francia, secondo il ministero dell'Interno.

Per il momento, l'autovelox è abilitato soltanto a verificare la velocità ma è in grado - se le regole saranno varate - di verificare se gli occupanti di un veicolo hanno messo la cintura di sicurezza, se stanno parlando al telefono o se sorpassano a destra. Per evitare i "rallentamenti" degli automobilisti soltanto in prossimità degli apparecchi fissi, per ogni "torretta" operativa ce ne saranno a poca distanza altre 4 o 5 vuote. Il congegno di scatto della foto potrà essere agevolmente spostato di torretta in torretta, evitando ogni possibilità di riconoscimento.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo