Covid: Tunisair taglia tutti i voli 'non necessari'

Crollo del traffico passeggeri del 70% rispetto allo scorso anno

03 dicembre, 14:09

TUNISI - Per far fronte alla difficile situazione finanziaria causata dalla pandemia da covid 19, la compagnia di bandiera tunisina Tunisair, che ha registrato un forte calo del traffico passeggeri di oltre il 70% rispetto allo scorso anno, ha annunciato in un comunicato di essere costretta "a tagliare i voli non necessari, pur gestendo il numero necessario di aerei che soddisfano gli standard di sicurezza e protezione dell'aviazione".

"Nonostante le numerose difficoltà e le limitate risorse finanziarie, Tunisair spera con il miglioramento della situazione epidemiologica di riprendere appieno l'attività commerciale nel corso dell'anno 2021, si legge nel comunicato, al fine di avviare l'attuazione del programma di riforma e sviluppo".

La compagnia di bandiera tunisina è tutt'oggi senza amministratore delegato dopo il licenziamento di Elyes Mnakbi nel luglio scorso e la rinuncia del nuovo nominato Wassef Ayedi, nell'ottobre scorso. Il fascicolo Tunisair riveste un'importanza prioritaria tra quelli ancora aperti sul tavolo del governo.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo