A Palma di Maiorca vietati alloggi turistici in appartamenti

Da luglio turisti potranno solo affittare ville unifamiliari

24 aprile, 16:07

(ANSA) - MADRID, 24 APR - Palma di Maiorca è la prima città spagnola a vietare tutti gli alloggi turistici in appartamenti privati. Il governo municipale ha previsto di approvare giovedì un'ordinanza in base alla quale, dal prossimo luglio, i proprietari non potranno affittare appartamenti ai turisti, tranne ville unifamiliari in aree non residenziali, chalet in zone isolate o edificate su suoli rustici protetti o nella zona dell'aeroporto. Il provvedimento, informano fonti municipali citate da El Pais, sarà adottato dall'amministrazione socialista del Psoe alla luce dei censimenti effettuati, che hanno rilevato l'esistenza di almeno 20mila alloggi affittati ai turisti fra il 2015 e il 2017, dei quali solo 645 con licenza. Già la riforma della legge generale turistica, approvata lo scorso agosto dall'amministrazione regionale delle Baleari, vietava l'uso degli affitti turistici senza licenza, fissando in circa 623.624 posti letto privati autorizzati la capacità di ricezione nell'arcipelago. Ma lasciava alle amministrazioni municipali il compito di delimitare i quartieri e le zone in cui localizzarli. Nell'offensiva contro il mercato privato degli affitti estivi, che ha provocato un importante aumento del prezzo delle locazioni residenziali di lunga durata sulle isole Baleari, l'amministrazione regionale aveva imposto nei mesi scorsi multe di 300.000 euro a TripAdvisor e Airbnb, per gli annunci pubblicati sulle proprie piattaforme digitali. (ANSA) XDP
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo