Israele: boom del turismo con oltre 4 mln, tanti italiani

A dicembre record di 20.500 presenze dal Belpaese

11 gennaio, 13:52

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 GEN - Gli italiani sono tra i 7 paesi al mondo a guidare la classifica del turismo in Israele che, nel 2018, ha registrato oltre 4,2 milioni di presenze: un incremento di circa il 14% rispetto al 2017, del 42% sul 2016 e un introito di 5,8 milioni di dollari. Per gli italiani dicembre scorso ha registrato il record di 20.500 turisti (150mila complessivi): un aumento del 46% sul 2017 e del 92% sul 2016. L'Italia è così risultata, sia per dicembre sia per l'intero 2018, tra i 5 paesi con la crescita più elevata rispetto allo scorso anno e a due anni fa. Gli altri paesi sono: Stati Uniti (897mila), Francia (346mila), Russia (316mila), Germania (262mila), Regno Unito (217.900), Polonia (151mila).

"Nel 2018 - ha detto il ministro del turismo Yaariv Levin - abbiamo raggiunto un record incredibile e storico con oltre 4,12 milioni di turisti che sono arrivati in Israele. Abbiamo superato i precedenti record del turismo incoming"."Siamo ottimisti sul 2019 che - ha sottolineato il direttore generale del ministero Amir Halevi - inizia con l'apertura del nuovo aeroporto internazionale di Timna che ci consentirà di continuare a portare nuovi voli a Eilat.

Ciò che era considerata una fantasia pochi anni fa è oggi una realtà: Israele è una delle destinazioni turistiche preferite al mondo". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo