Turismo: Med cresce nel segmento delle crociere di lusso

Sale spesa media italiani. Forte incremento Nord Europa

05 luglio, 12:12

NAPOLI - L'area del Mediterraneo è tra quelle in crescita nella scelta dei turisti del segmento di lusso per le destinazioni da raggiungere via crociera o in barca. L'area Med registra infatti nelle prenotazioni della prima parte del 2019 un +4,6% secondo i dati dell'Osservatorio Ticketcrociere, che evidenzia come i viaggi per mare sono sempre più lunghi, testimoniato anche dalle prenotazioni per il giro del mondo effettuate nei primi sei mesi del 2019 che sono cresciute del 62% rispetto al 2018. Viaggi che presuppongono una spesa media di oltre 14mila euro a persona. A fronte di una leggera flessione - del 5% - di chi nel 2019 sceglie il lusso per la propria crociera, la spesa media degli italiani è passata dai 5.371 euro del 2018 ai 5.462 di quest'anno (+1,6%) confermando quindi il trend positivo del settore. Cambiano rispetto all'anno scorso le mete che vengono considerate destinazioni luxury: calano del 25,8% i crocieristi italiani che nel 2019 hanno prenotato un itinerario caraibico, con una flessione che raggiunge il 68,2% per le crociere con tappa a Cuba, mentre cresce il Med e, maggiormente, il Nord Europa (+15,6%). "Ma il vero balzo lo fa l'America: il Sud America segna quest'anno un aumento record del +153,3% - dichiara il responsabile Qualità e Produzione di Ticketcrociere Andrea Barbaro - e anche il Nord ha numeri importanti, con un aumento del 57,1%, trainato dalla destinazione più in voga del momento: l'Alaska. Il settore delle crociere riserva continue sorprese". 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo