Albania: via a procedure per rimuovere il presidente Meta

La decisione dopo l'annullamento delle amministrative del 30/6

10 giugno, 12:52

(ANSAmed) - TIRANA, 10 GIU - La maggioranza albanese del premier socialista Edi Rama ha annunciato oggi di aver deciso l'avvio delle procedure per la rimozione del presidente della Repubblica Ilir Meta, a seguito della sua decisione di annullare la data delle amministrative del 30 giugno: lo ha fatto sapere il sottosegretario per le relazioni con il parlamento Elisa Spiropali. Secondo la maggioranza, annullando la data delle elezioni, Meta avrebbe commesso "un atto brutale nei confronti della Repubblica", ha ribadito Spiropali, secondo la quale le procedure di rimozione saranno avviate già nella seduta del prossimo giovedì. Già ieri Rama aveva dichiarato che "politicamente il suo atto equivale a un suicidio, legalmente non vale nulla e moralmente è una vergogna. Meta ha perso il diritto di restare nell'incarico di Capo dello Stato", ha avvertito il premier, affermando che "le amministrative saranno svolte nel giorno prestabilito". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo