Algeria riconosce Capodanno berbero e crea Accademia liingua

Bouteflika, misure rafforzano nazione, islamica araba e berbera

29 dicembre, 15:12

(ANSAmed) - TUNISI, 29 DIC - Alla vigilia della fine dell'anno, presentando i suoi auguri per quello nuovo, il presidente algerino, Abdelaziz Bouteflika, ha annunciato la sua decisione di riconoscere il capodanno berbero del 12 gennaio (Yennayer) come festa ufficiale algerina. Si tratta di una conquista per la dalla minoranza berbera, che ha anche ottenuto la creazione i un'Accademia algerina della sua lingua.
L'annuncio da un comunicato del Consiglio dei ministri. Bouteflika ha anche chiesto che non venga ostacolato l'insegnamento della lingua berbera, già previsto dalla Costituzione.
"Questa decisione come tutte quelle già adottate a vantaggio della nostra identità nazionale nella sua tripla componente, islamica, araba e berbera, rafforzerà l'unità e la stabilità nazionale, nel momento in cui molteplici sfide interne e regionali ci si pongono davanti", ha detto Bouteflika.
I berberi algerini vivono nella regione montagnosa della Cabilia e da tempo, in particolare dalla rivolta studentesca del 1980, lottano per il riconoscimento della loro lingua e identità culturale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo