Grande manifestazione di protesta ad Algeri

Folla 'immensa' anche dopo le dimissioni di Bouteflika

05 aprile, 17:45

(ANSAmed) - IL CAIRO, 5 APR - Una grande manifestazione è in corso ad Algeri per il settimo venerdì consecutivo e il primo dopo le dimissioni del presidente Abdelaziz Bouteflika, a conferma che il ritiro non è sufficiente per i contestatori che vogliono la cacciare tutto "il sistema" di potere che regge l'Algeria. Lo segnalano media algerini e stranieri come 'Le Monde' che, pur senza poter fornire cifre, scrive di una manifestazione "massiccia", animata da una "folla immensa" e "almeno tanto rilevante quanto quella dei venerdì precedenti".

I manifestanti chiedono che sia attuato "un completo superamento della struttura politica del Paese" e che "se ne vadano quelli legati a Bouteflika", riferisce il sito della Bbc.

Si vuole "impedire che gli ex-fedeli del presidente caduto gestiscano la transizione", conferma Le Monde riportando uno slogan udito nel corteo mossosi a inizio pomeriggio: "Non si perdonerà". Il riferimento è al "perdono" chiesto da Bouteflika agli algerini nel suo ultimo messaggio diramato mercoledì.

Manifestazioni "molto importanti", le cui immagini sono state diffuse dalla tv di Stato, sono in corso a Orano e a Constantine, rispettivamente la seconda e terza città dell'Algeria, riferisce il sito del quotidiano francese.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo