Algeria: emiro del Qatar conclude tour diplomatico ad Algeri

'Intesa totale su questioni regionali e internazionali'

26 febbraio, 11:45

(ANSAmed) - TUNISI, 26 FEB - L'emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al-Thani ha compiuto una visita ufficiale in Algeria di qualche ora, durante la quale ha incontrato il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune, con colloqui secondo quest'ultimo caratterizzati da "un accordo totale tra i due Paesi sulle questioni economiche, politiche, regionali e internazionali". Lo ha reso noto l'agenzia di stampa ufficiale algerina Aps.

Per l'emiro Tamim bin Hamad Al-Thani si è trattato dell'ultima tappa di un mini tour che lo ha portato domenica scorsa in Giordania e poi in Tunisia. Il sovrano ha definito "costruttivo e benefico" il suo incontro con il presidente algerino, affermando che è determinato a promuovere le relazioni tra i due Paesi "in tutte le aree, in particolare quelle economiche e di investimento". "Il mondo arabo sta vivendo, purtroppo, diverse crisi" e "ha bisogno dell'Algeria", che "ha una storia onorevole in termini di risoluzione dei conflitti nella regione e nel mondo arabo", ha dichiarato.

Algeri e Doha hanno lanciato nel 2015 la costruzione di un complesso siderurgico con una capacità di 4,2 milioni di tonnellate all'anno nell'Algeria orientale. Inizialmente previsto per il 2017, l'avvio della produzione è stato infine annunciato nel 2019 per la fine dell'anno dal ministero delle Miniere algerino, ma il sito non è stato ancora ufficialmente inaugurato.

Questo complesso è stato realizzato nell'ambito di una partnership tra il gruppo algerino Sider (51% di proprietà dello stato algerino e 49% del colosso mondiale dell'acciaio Arcelor Mittal), la società Qatar Steel (filiale di 100% delle industrie del Qatar, di proprietà del governo di Doha) e fondi pubblici.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo