Algeria: rimpasto di governo, sostituiti 6 ministri

Non toccati Esteri, Interno e Giustizia

24 giugno, 11:02

(ANSAmed) - TUNISI, 24 GIU - Il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune ha deciso un rimpasto di governo, che riguarda in particolare sei importanti ministeri: Finanze, Energia, Istruzione superiore, Agricoltura, Trasporti e Turismo.

Esteri, Interno e Giustizia non vengono toccati. Lo rende noto l'agenzia statale Aps, precisando che l'ex ad di Sonatrach, Abdelmadjid Attar, diventa ministro dell'Energia in sostituzione di Mohamed Arkab, che rimane al governo come ministro delle Miniere. Aymen Abderrahmane, attuale governatore della Banca di Algeria, diventa ministro delle Finanze, in sostituzione di Abderrahmane Raouia che lascia il governo.

Mohamed Hamidou è nominato ministro del Turismo, dell'artigianato e del lavoro familiare. Sostituisce Hacene Mermouri che lascia il governo. Abdelhamid Hamdane assume il dicastero dell'Agricoltura, in sostituzione di Chérif Omari che lascia l'esecutivo. Lazhar Hani è nominato per ministro dei Trasporti. Farouk Chiali, fino ad oggi ministro dei Lavori pubblici e dei trasporti, mantiene il solo portafoglio dei Lavori pubblici. Abdelbaki Benziane diventa ministro dell'Istruzione superiore, in sostituzione di Chems Eddine Chitour che va a ricoprire un nuovo incarico, ministro per la Transizione energetica e le energie rinnovabili. (ANSAmed) (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo