Algeria: 23,7% vota referendum costituzione, oggi risultati

Scontata vittoria del Sì, ma boicottaggio stronca affluenza

02 novembre, 11:13

(ANSA) - ALGERI, 02 NOV - Chiamati a ratificare una revisione costituzionale che avrebbe dovuto fondare una "nuova Repubblica", domenica gli algerini hanno boicottato massicciamente un referendum che si è tenuto in assenza del suo promotore, il presidente Abdelmadjid Tebboune, ricoverato all'estero.

L'affluenza finale si è attestata al 23,7%, ha annunciato in tarda serata Mohamed Charfi, presidente della Autorità nazionale indipendente per le elezioni (Anie), minimo storico per elezioni importanti. Scontata la vittoria del Sì. Questa astensione record - l'unica vera questione del voto boicottato dall'opposizione - costituisce una battuta d'arresto pungente, se non umiliante, per un regime che dal febbraio 2019 affronta una rivolta popolare senza precedenti, l'"Hirak" Tebboune ha fatto la revisione della Costituzione, l'ennesima dall'adesione all'indipendenza nel 1962, suo progetto di punta e all'inizio tese la mano ai manifestanti del "popolare autentico beato Hirak". Ma gli "hirakisti" hanno rifiutato "nella sostanza e nella forma" un'iniziativa percepita solamente come un "cambio di facciata", spingendo al boicottaggio del referendum. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo