Algeria: condanne confermate per due ex-premier

Rispettivamente 15 e 12 anni a Ouyahia e Sellal per corruzione

28 gennaio, 14:12

(ANSAmed) - ALGERI, 28 GEN - A due ex-premier algerini in carica sotto l'allora presidente Abdelaziz Bouteflika sono state confermate dure condanne da parte di un tribunale di Algeri. Lo ha riferito una fonte giudiziaria.

Si tratta di Ahmed Ouyahia, condannato a 15 anni di reclusione, e di Abdelmalek Sellal cui sono stati inflitti 12 anni, a conferma di sentenze pronunciate nel dicembre 2019 per corruzione. I processi avevano riguardato scandali emersi nel settore dell'auto e nel finanziamento della fallita candidatura di Bouteflika alle elezioni di quello stesso anno.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo