Algeria:al via sabato la campagna di vaccinazione anti-Covid

Vaccini in arrivo da Russia, Cina e altri Paesi

29 gennaio, 09:34

(ANSAmed) - ALGERI, 29 GEN - Le prime dosi del vaccino russo Sputnik V arriveranno oggi in Algeria e la campagna di vaccinazione contro il coronavirus inizierà sabato a Blida (nel centro del Paese), primo epicentro della pandemia dello scorso marzo.

"La campagna di vaccinazione partirà simbolicamente sabato da Blida", ha detto il ministro della Comunicazione di Algeri, Ammar Belhimer, citato dall'agenzia ufficiale Aps, aggiungendo che questa operazione riguarderà principalmente personale medico, anziani e malati cronici. Il primo lotto russo sarà ricevuto venerdì pomeriggio all'aeroporto militare di Boufarik, nella wilaya (prefettura) di Blida. La quantità di dosi erogate non è stata specificata. Alla fine di dicembre, Algeri aveva annunciato di aver ordinato 500.000 dosi di vaccino dal suo alleato russo.

Il più grande Paese del Maghreb (44 milioni di abitanti) riceverà nei prossimi giorni anche un altro lotto di vaccini dalla Cina, altro partner tradizionale dell'Algeria. "Altri vaccini saranno presto ricevuti da Cina, India e altri paesi", ha promesso Belhimer. Attualmente in cura per un piede in Germania a seguito di "complicazioni" post-Covid, il mese scorso il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune ha incaricato il governo di accelerare l'acquisizione del vaccino e di avviare le operazioni di vaccinazione "già a gennaio". Il budget complessivo per la campagna di vaccinazione dovrebbe raggiungere i 20 miliardi di dinari (122 milioni di euro), secondo il Comitato Scientifico per il monitoraggio dell'evoluzione della pandemia. Il numero di contaminazioni da Covid-19 in Algeria supera ufficialmente i 106.000 casi, di cui quasi 2.900 decessi, secondo l'ultimo rapporto del Ministero della Salute di Algeri.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo