Amb. Francia sfugge a bomba in cimitero non islamico Gedda

Feriti in attentato durante cerimonia per fine Grande Guerra

11 novembre, 14:15

(ANSAmed) - BEIRUT/ ROMA, 11 NOV - Alcune persone sono rimaste ferite in un attentato dinamitardo avvenuto oggi nel cimitero non musulmano di Gedda, in Arabia Saudita, il cui obiettivo era il console francese a Gedda, Mostafa Mihraje. Il console era sul posto per partecipare a una cerimonia per commemorare la vittoria nella Prima Guerra Mondiale. Un uomo, affermano le fonti di stampa saudite, ha lanciato una granata all'interno del cimitero. Non sono per ora noti ulteriori dettagli.

Oltre al console francese, alla cerimonia erano presenti "diversi diplomatici europei", stando a fonti diplomatiche francesi.

Si tratterebbe del secondo attentato contro interessi francesi a Gedda dopo quello del 29 ottobre contro una guardia in servizio al Consolato, mentre la Francia continua ad essere nel mirino di attentati di integralisti islamici legati alla pubblicazione delle caricature di Maometto su Charlie Hebdo.

"La Francia condanna in modo fermo questo vile attentato che nulla potrebbe giustificare": lo ha comunicato il Quai d'Orsay a Parigi, lanciando un appello alle autorità saudite - dopo l'attentato al cimitero non musulmano di Gedda - "a fare completa luce" (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo