Fidanzata Khashoggi all'ANSA, Occidente punisca bin Salman

Incomprensibile Renzi su principe ereditario, non conosce Arabia

03 marzo, 13:07

(ANSAmed) - ISTANBUL, 3 MAR - "Penso che non sia stata fatta giustizia in alcun modo per l'uccisione di Jamal. Ora sappiamo che "il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman può ordinare l'omicidio di una persona innocente, e anche dopo che tutti hanno saputo ciò che ha fatto, non c'è ancora alcuna punizione. Io penso che debbano esserci sanzioni contro il principe. Servono azioni e non solo parole". Lo ha detto in un'intervista all'ANSA Hatice Cengiz, fidanzata di Jamal Khashoggi, ucciso nel consolato di Riad a Istanbul nell'ottobre 2018, alla vigilia della ripresa del processo sull'omicidio in Turchia.

"Non è possibile essere ben informati sull'Arabia Saudita e allo stesso tempo sostenere che Mohammed bin Salman sia un riformatore. Proprio non capisco perché" l'ex premier italiano Matteo Renzi "lo abbia fatto", ha proseguito Cengiz. "Forse deve cercare di capire meglio la realtà della situazione in Arabia Saudita e cosa bin Salman ha fatto a Jamal", ha aggiunto.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo