Turchia: esplorazioni nel Mediterraneo estese al 12/09

Nuovo Navtex per le ricerche della Oruc Reis al largo di Cipro

01 settembre, 10:55

(ANSAmed) - ISTANBUL, 01 SET - Le controverse esplorazioni energetiche della Turchia nel Mediterraneo orientale al largo di Cipro proseguiranno almeno fino al 12 settembre prossimo. Lo hanno annunciato le autorità di Ankara, emettendo un nuovo avviso di restrizione della navigazione (Navtex) per l'area dove stava già operando la nave da ricerca sismica Oruc Reis. In precedenza, la conclusione delle attività era prevista per oggi.

Si tratta della terza estensione del Navtex diffuso il mese scorso per le prospezioni in cerca di idrocarburi. La Oruc Reis è accompagnata dalle navi Ataman e Cengiz Han.

L'annuncio giunge dopo l'escalation di tensione delle ultime settimane con la Grecia per le dispute sui rispettivi confini marittimi. Ankara sta inoltre effettuando esercitazioni militari nel Mediterraneo orientale al largo di Alessandretta, sulle sue coste meridionali, e di Cipro, che sono attualmente previste fino all'11 settembre. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo