Migranti: fermata barca con libanesi e siriani verso Cipro

Con crisi economica crescono tentativi di fuga da Libano e Siria

09 settembre, 17:22

(ANSAmed) - BEIRUT, 9 SET - Un'imbarcazione con decine di migranti libanesi e siriani è stata intercettata nelle ultime ore a largo delle coste libanesi mentre era diretta verso Cipro.

Lo riferisce l'agenzia libanese Nna che cita la Marina militare libanese.

La barca era salpata nella notte dal porto settentrionale di Tripoli, in Libano, e intendeva raggiungere la costa cipriota, distante circa 160 km. Si tratta del secondo episodio in pochi giorni: è sempre più alto il numero di libanesi e di profughi siriani che dalle coste del nord del Libano tentano di avventurarsi in mare per sfuggire alla sempre più difficile situazione socio-economica in Libano e in Siria.

Due giorni fa le autorità cipriote avevano assicurato che intendono coordinarsi maggiormente con Beirut per affrontare, da un punto di vista di sicurezza e controllo, la questione delle imbarcazioni di migranti clandestini. La situazione in Libano, paese martoriato dalla peggiore crisi economica degli ultimi 30 anni, si è aggravata dopo l'esplosione che il 4 agosto ha devastato interi quartieri di Beirut e che ha ucciso almeno 192 persone, ferito altre 6.500 e lasciato senza casa circa 300mila persone. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo