Migranti: torna la calma a frontiera fra Bosnia e Croazia

Dopo gli incidenti di ieri. Calato il numero degli accampati

25 ottobre, 17:45

(ANSAmed) - SARAJEVO, 25 OTT - Dopo gli incidenti di ieri, la situazione appare oggi calma al valico di Maljevac, presso Velika Kladusa, al confine tra Bosnia-Erzegovina e Croazia, dove i migranti hanno cercato a più riprese di passare nel territorio croato, scontrandosi con le forze di polizia bosniache e croate.

Il valico di frontiera tuttavia rimane chiuso al traffico.

Stando ai media locali, il numero dei migranti accampati in tende nella terra di nessuno si e' praticamente dimezzato rispetto a ieri, e attualmente restano non più di 150 persone, fra le quali tante donne e bambini. La polizia di frontiera bosniaca sta trattando con i migranti cercando di convincerli a ritornare nei centri di accoglienza da dove sono partiti per Maljevac. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo