Coronavirus: primo spagnolo contagiato a Barcellona

Nave italiana bloccata a Tangeri, due bus a confine Croazia

25 febbraio, 17:12

(ANSAmed)- ROMA, 25 FEB - Primo cittadino spagnolo positivo al test del coronavirus a Barcellona, in Spagna. Il Dipartimento di Salut della Generalitat ha confermato il primo caso in Catalogna. Lo scrive la Vanguardia. Si tratta del quarto caso di Covid-19 confermato in Spagna dopo i due segnalati alle Canarie e uno a Maiorca, tutti stranieri. Attivato il protocollo sanitario per l'uomo che, residente a Barcellona, aveva viaggiato negli ultimi giorni nel nord Italia. Il National Center for Microbiology eseguirà il secondo test di conferma nelle prossime ore. - Una nave italiana proveniente da Genova è stata bloccata al porto di Tangeri. La misura "precauzionale", secondo le autorità del porto TangerMed, è considerata "ordinaria". "Tutte le navi in arrivo da Paesi dove vi siano casi di coronavirus sono sottoposti a controlli minuziosi prima di entrare in porto", assicurano i responsabili. Nessun caso di infezione risulta comunque a bordo. Non si registrano inoltre problemi per quel che riguarda gli aerei in provenienza dall'Italia - Due autobus della compagnia Flixbus, uno in viaggio da Lione (Francia) a Fiume (Croazia) via Torino, l'altro da Torino a Zagabria, sono rimasti oggi fermi per ore al confine croato a causa di controlli sanitari collegati al coronavirus effettuati dalle autorità di Zagabria. Lo conferma Flixbus all'ANSA. Il pullman diretto a Fiume è arrivato a destinazione con oltre sette ore di ritardo a causa dei controlli di frontiera. Quello diretto a Zagabria ha accumulato, per gli stessi motivi, un ritardo di più di otto ore e mezza. Ieri la Croazia ha introdotto misure di controllo sanitario per tutte le persone provenienti dalle quattro regioni italiane considerate a rischio coronavirus: Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto.

Flixbus, per ragioni di privacy, non ha fornito dettagli su quante persone fossero a bordo dei due pullman, né la loro età e nazionalità. Tutti i passeggeri che viaggiavano sul pullman hanno potuto proseguire il viaggio dopo i controlli, conferma l'azienda. - In Croazia è stato confermato il primo caso di coronavirus.

Lo ha riferito il premier Andrej Plenkovic alla stampa. Il premier ha precisato che il primo contagiato da coronavirus in Croazia è un uomo giovane che ha soggiornato a Milano tra il 19 e il 21 febbraio. Il paziente, che è ricoverato in isolamento a Zagabria, presenta sintomi lievi e non viene considerato in pericolo di vita. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo