Egitto: Sisi crea organo per controllo media, firmata legge

Può interrompere pubblicazioni per sicurezza nazionale

27 dicembre, 19:28

(ANSAmed) - ROMA, 27 DIC - Nuova stretta sui media in Egitto.

Il presidente Abdel Fattah al-Sisi ha ratificato una nuova legge, appena approvata dal parlamento, che prevede la creazione di un Consiglio Supremo per la supervisione dei media, un organismo che può interrompere o sospendere pubblicazioni e trasmissioni e revocare permessi agli organi di stampa stranieri per esigenze legate alla sicurezza nazionale.

Lo scrivono i media arabi.

Il Consiglio sarà composto da un capo nominato dal Sisi e da 12 membri raccomandati dal parlamento e approvati anch'essi dal presidente. Il nuovo organo ha inoltre il compito di indagare sui finanziamenti dei media.

"La legge permette al potere esecutivo di prendere il controllo dei media", ha commentato il sindacato dei giornalisti in un comunicato pubblicato sulla stampa locale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
Vai al sito: EY

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo