Attivisti, famiglia di Zaki ringrazia per solidarietà

Dopo presentazione di evento a sostegno dello studente egiziano

05 gennaio, 16:21

(ANSAmed) - IL CAIRO, 5 GEN - "La famiglia e gli amici di Patrick Zaki sono estremamente grati a Poster For Tomorrow, Conversazioni sul Futuro, Amnesty Italia, Articolo 21, Festival dei Diritti Umani-Milano e Alma Mater Studiorum-Università di Bologna per aver organizzato un evento per raccontare la storia di Patrick e chiedere giustizia e la sua liberazione incondizionata": lo riferisce la pagina Facebook "Patrick Libero" curata da attivisti che si battono per la scarcerazione dello studente egiziano dell'ateneo bolognese in custodia cautelare da quasi un anno in Egitto con l'accusa di propaganda sovversiva.

"Gesti come questo assicurano a Patrick che tutti noi possiamo sentirlo e non lo abbiamo dimenticato anche dopo quasi un anno di detenzione inspiegabile", si limita ad aggiungere il post riferendosi a un evento presentato ieri online http://www.posterfortomorrow.org/en/projects/free-patrick-zaki (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo