Etihad punta a 25% dipendenti donna in più entro il 2025

Compagnia Eau aderisce a campagna per parità di genere

09 marzo, 13:22

(ANSAmed) - NAPOLI, MAR 9 - L'Etihad Airways punta ad aumentare del 25% la presenza delle donne nel suo personale nei prossimi cinque anni. Una decisione, informa il sito emiratino 'The National', in linea con l'adesione alla campagna dell'Associazione Internazionale delle Compagnie di volo "25by2025", per migliorare la parità di genere nell'industria dell'aviazione. L'Etihad è la prima compagnia degli Emirati Arabi Uniti ad aderire. "Siamo orgogliosi di aver già migliaia di donne forti, ambiziose e di talento che lavorano con noi e siamo contenti di proseguire il nostro viaggio nell'investire nella parità di genere", ha commentato Tony Douglas, amministratore delegato del gruppo Etihad Aviation. La compagnia ha anche deciso di cambiare il modo di chiamare la business class dei propri voli: in arabo il termine per questa parte degli aerei si traduce letteralmente con "classe per uomini d'affari", mentre l'Etihad ha deciso di togliere la parola "uomini" dall'espressione. Attualmente il 36% dello staff manageriale della Etihad è di sesso femminile, mentre per lo staff operativo negli Eau la percentuale sale al 50%.

Quest'anno, inoltre, Fatima Alhammadi è diventata il primo ingegnere donna a laurearsi nel programma di manutenzione degli aerei della Etihad.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo