Dubai riapre al turismo, messaggio benvenuti su Burj Khalifa

Emirato si aspetta un rimbalzo dopo mesi di stop al settore

09 luglio, 11:00

(ANSAmed) - NAPOLI, 9 LUG - Dubai ha riaperto le porte ai turisti internazionali in questo week end e si aspetta una ripresa del turismo dopo la pandemia di covid19.

"Da qui alla fine dell'anno la situazione si normalizzerà e ci aspettiamo una forte crescita", spiega al quotidiano emiratino The National Helal Al Marri, direttore generale del dipartimento turistico di Dubai. "Abbiamo attraversato una fase in cui il mondo è andato in pausa e ora vediamo una riapertura graduale dei mercati".

Lo spazio aereo di Dubai è stato chiuso ai turisti internazionali per oltre tre mesi e ora ha riaperto sperando che riprenda il ritmo turistico che nello scorso anno aveva portato a Dubai 16.7 milioni di viaggiatori con un peso del settore dell'11,5% sul pil degli Emirati.

Per la riapertura di martedì, i turisti sono stati accolti con un messaggio sul Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, ormai simbolo di Dubai, che li ha ricevuti con la scritta luminosa in inglese 'Welcome to Dubai', accanto quella in arabo.

Un messaggio di benvenuto è stato lasciato dagli addetti alle dogane anche sui passaporto di chi sbarcava a Dubai "un caldo benvenuto nella tua seconda casa", è la scritta lasciata dal timbro sui passaporti di chi tornava nel Paese perché lavoratore immigrato. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo