Caos Libia oggi a Consiglio sicurezza Onu

Riunione chiesta da Gb. Anche Zawiya si schiera contro Haftar

05 aprile, 11:41

(ANSAmed) - ROMA, 5 APR - Il caos libico sarà al centro oggi di un incontro del Consiglio di sicurezza Onu, chiesto dalla Gran Bretagna, nel quale l'inviato speciale Ghassan Salamè farà il punto sulla situazione. Lo riferisce la missione diplomatica britannica al Palazzo di Vetro. Intanto, anche le brigate di Zawiya, a ovest di Tripoli, hanno dichiarato "guerra" contro le forze del maresciallo Khalifa Haftar: i miliziani hanno ripreso il controllo di un checkpoint nei pressi di Sorman, catturando - affermano - "10 soldati di Haftar". Allo stesso tempo, il Gran Mufti della Libia, Sadiq Al-Ghariani, la più alta autorità religiosa del Paese fa appello a "combattere contro le forze di Haftar", secondo quanto riferisce Al Jazeera.

"Il popolo libico dovrebbe resistere e combattere contro le forze di Haftar a Tripoli per porre fine ai crimini contro l'umanità a Derna e Bengasi", nell'est del Paese sotto il controllo parziale del maresciallo. "Non è più un segreto che la missione Onu coopera con Haftar", e l'Unsmil "è stata dispiegata per esacerbare i problemi non per risolverli". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo