Migranti: Amendola,chiediamo all'Ue nuova fase e concretezza

'Servono nuove regole sull'asilo, i segnali sono incoraggianti'

20 gennaio, 11:47

(ANSAmed) - ROMA, 20 GEN - Sulla gestione delle migrazioni "si apre una nuova fase in cui l'Italia chiede all'Ue concretezza". Lo ha detto il ministro agli Affari europei Vincenzo Amendola, ospite di un forum ANSA.

"I dibattiti ideologici sulle ong non hanno portato risultati - ha aggiunto -. Serve una nuova regola sull'asilo che permetta di gestire i flussi in maniera strutturale" e in tal senso, secondo il ministro, da Bruxelles arrivano "segnali promettenti".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo