Sondaggio Pe, 7 italiani su 10 ottimisti su piano ripresa Ue

Dato italiano in linea con la media europea

12 febbraio, 11:40

(ANSAmed) - BRUXELLES, 12 FEB - La pandemia da Covid-19 ha rafforzato la convinzione che l'Unione europea sia il luogo giusto per sviluppare soluzioni efficaci per combattere il Covid-19 e i suoi effetti. Un nuovo sondaggio, commissionato dal Parlamento europeo e condotto fra novembre e dicembre 2020 da Kantar, rileva che sette italiani su dieci sono ottimisti sul piano per la ripresa Ue.

A livello europeo - secondo la rilevazione - quasi tre intervistati su quattro (72%) ritengono che il piano di ripresa dell'Ue consentirebbe all'economia del proprio Paese di riprendersi più rapidamente dagli effetti negativi della pandemia di coronavirus. L'Italia, con il 69%, è in linea con la media europea. Gli italiani intervistati che hanno un'immagine positiva o molto positiva dell'Ue si assestano al 43%, con 11 punti percentuali di aumento rispetto all'autunno 2019.

In generale, secondo il sondaggio, gli europei che si esprimono positivamente sull'Ue sono aumentati di 10 punti percentuali, rispetto all'autunno 2019, arrivando a un totale del 50%.

"Il messaggio di questo sondaggio è chiaro: i cittadini europei sostengono l'Unione europea e ritengono che l'Ue sia il posto giusto per cercare soluzioni alla crisi. Ma la riforma dell'Ue è chiaramente qualcosa che i cittadini vogliono vedere ed è per questo che dobbiamo lanciare la Conferenza sul futuro dell'Europa il prima possibile", ha affermato il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo