Monti: Berlino-Parigi aiutano Atene, loro banche esposte

Istituti italiani non sono cosi' esposti come loro

02 agosto, 12:46

(ANSAmed) - HELSINKI, 2 AGO - Germania e Francia contribuiscono maggiormente al salvataggio della Grecia rispetto all'Italia, ma ottengono anche di più visto che le banche tedesche e francesi hanno una "alta esposizione" in quel paese, mentre gli istituti italiani no. Così il premier Mario Monti, da Helsinki.

"Noi - ha detto il premier durante un intervento ad un convegno organizzato dalla Confindustria finlandese - non chiediamo e non otteniamo alcun sostegno da nessun meccanismo" europeo. "Siamo il terzo più grande contributore Ue e siamo il terzo più largo contributore in termini di impegno per il salvataggio di Irlanda, Portogallo e del sistema bancario spagnolo. Ma se calcoliamo il netto siamo molto più vicini alle cifre di Germania e Francia. Perché? Perché essendo più grandi contribuiscono di più, ma tutti sanno che parte di queste somme tornano indietro in termini di sollievo per le banche tedesche e francesi che sono altamente esposte in Grecia, mentre le banche italiane non hanno questa grande esposizione". "Questo - ha concluso il presidente del Consiglio - per dire che a volte c'é un gap fra la percezione e la realtà. E dobbiamo lavorare tutti insieme per acquisire una più profonda conoscenza della situazione degli altri Paesi".(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo