Religione:su terrorismo il forum europeo cattolico-ortodosso

I lavori a Parigi dal 9 al 12 gennaio

05 gennaio, 17:52

(ANSAmed) - ROMA, 5 GEN - I lavori del 5/o Forum Europeo Cattolico-Ortodosso, un'iniziativa promossa dal Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa (Ccee) insieme con il Patriarcato Ecumenico in accordo con le Chiese Ortodosse presenti in Europa, si apriranno a Parigi lunedì 9 gennaio con i saluti dell'arcivescovo, card. André Vingt-Trois. Toccherà poi a due co-presidenti del Forum, al metropolita Gennadios di Sassima del Patriarcato ecumenico, e al card. Peter Erdo, arcivescovo di Esztergom-Budapest, introdurre i lavori. Parteciperanno i rappresentanti delle Conferenze episcopali e delle varie Chiese ortodosse in Europa. L'incontro sarà a porte chiuse.

Il tema scelto per la quinta edizione di questo Forum ecumenico, "L'Europa nel timore della minaccia del terrorismo fondamentalista e il valore della persona e la libertà religiosa", sarà sviluppato dai partecipanti dibattendo sui seguenti temi: la dignità umana e la libertà religiosa; l'intolleranza religiosa, la discriminazione e la persecuzione; il fondamentalismo e il terrorismo di oggi; la coesione sociale e il fenomeno della paura nello Stato di Diritto guardando alla missione dei governanti e al contributo della Chiesa; l'impegno delle Chiese nella gestione dei conflitti e nella promozione del bene comune e la solidarietà; e, infine, l'annuncio di Gesù Cristo come risposta alla minaccia sia del fondamentalismo che del terrorismo. I lavori si concluderanno giovedì 12 gennaio con l'adozione di un messaggio finale da parte dei partecipanti.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo