Strasburgo: procuratore, fermate 4 persone vicine al killer

Media, il fratello è in custodia cautelare polizia

12 dicembre, 13:12

(ANSAmed) - PARIGI, 12 DIC - Il procuratore di Parigi, Remy Heitz, facendo il punto sui fatti di Strasburgo, ha evocato un atto di "terrorismo". "Il terrorismo ha nuovamente colpito il nostro territorio", ha dichiarato in conferenza stampa. Heitz ha confermato che quattro persone vicine all'aggressore, attualmente in fuga, sono attualmente in stato di fermo. Mentre i media locali a Strasburgo affermano che il fratello di Cherif Chekatt è in 'custodia cautelare' della polizia. Si tratta, spiegano, di una misura volta a impedire ogni contatto del fuggiasco con il proprio entourage. Al momento "deploriamo il decesso di due persone. Una terza si trova in stato di morte celebrale", ha aggiunto il procuratore di Parigi, aggiungendo che l'aggressore ha gridato 'Allah Akbar'. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo