Francia e Tunisia spingono per risoluzione Onu cessate fuoco

Bozza bloccata in Consiglio Sicurezza per stallo Usa-Cina

06 maggio, 15:52

(ANSAmed) - NEW YORK, 6 MAG - Francia e Tunisia hanno esortato il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ad adottare la risoluzione che chiede un immediato cessate il fuoco nei principali conflitti mondiali per affrontare la pandemia di coronavirus dopo settimane di negoziati che hanno paralizzato l'organo delle Nazioni Unite. Lo stallo e' dovuto al braccio di ferro tra Usa e Cina sull'inclusione di un riferimento all'Oms nel documento franco-tunisino.

Secondo fonti diplomatiche del Palazzo di Vetro, Pechino sostiene con forza l'Oms e insiste affinché una menzione del suo ruolo sia inclusa in qualsiasi risoluzione, mentre Washington continua a chiedere un riferimento alla "trasparenza" sul Covid-19 e nessuna menzione dell'agenzia Onu.

I Quindici si sono parlati privatamente ieri e l'ambasciatore di Parigi Nicolas de Riviere ha detto che e' stata "una buona discussione". "Francia e Tunisia ci stanno lavorando duramente, e le cose stanno andando avanti - ha precisato - Il Consiglio di sicurezza deve agire adesso". L'ultima versione della bozza chiede a tutte le parti in guerra di "impegnarsi immediatamente per una pausa umanitaria che duri almeno 30 giorni consecutivi" in modo da fornire aiuti.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo