Libano: Aoun, iniziativa Macron è ancora valida

Presidente rassicura dopo forfait premier incaricato Adib

28 settembre, 15:40

(ANSAmed) - BEIRUT, 28 SET - Il presidente libanese Michel Aoun ha affermato che è ancora valida l'iniziativa francese per sbloccare lo stallo istituzionale in corso da circa due mesi, per la formazione del nuovo governo. Aoun è stato citato dall'agenzia governativa Nna, che ha riportato un comunicato del palazzo della presidenza libanese.

Aoun ha stamani incontrato l'ambasciatore francese in Libano, Bruno Foucher, al termine del suo mandato a Beirut. Un incontro svoltosi all'indomani delle dure dichiarazioni espresse dal presidente francese Emmanuel Macron nei confronti dell'intera classe politica libanese, di cui Aoun è considerato parte integrante, incapace - secondo Macron - di rispettare i termini dell'iniziativa francese proposta lo scorso 1 settembre a Beirut.

Nel corso della sua seconda visita a Beirut nel periodo seguito all'esplosione del porto (200 morti, 300mila sfollati, 6.500 feriti), Macron aveva ottenuto dai leader politici libanesi l'assicurazione che entro il 15 del mese si sarebbe formato un governo "di missione", incaricato di avviare il paese verso le tante attese riforme, necessarie per far uscire il paese dalla peggiore crisi economica, politica e sociale degli ultimi 30 anni. In un mese, il premier incaricato Mustafa Adib non è però riuscito nell'intento e sabato scorso ha rinunciato al compito di formare il governo. Un annuncio atteso da giorni a cui è seguita ieri la dura presa di posizione di Macron, che ha accusato esplicitamente Hezbollah e il suo alleato sciita, il partito Amal, di aver bloccato il processo di formazione del governo pretendendo di nominare il ministro dell'ambito dicastero delle finanze.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo