Turchia: Macron, sanzioni Ue segnano cambio relazioni

'Aperti a dialogo ma non accettiamo più destabilizzazione'

11 dicembre, 13:36

(ANSAmed) - BRUXELLES, 11 DIC - "La fermezza e le sanzioni" dell'Ue nei confronti della Turchia "sono il segno di un nuovo approccio" verso Ankara. "L'Ue resta aperta al dialogo ma non accetta più una politica di destabilizzazione dei suoi Stati membri". Così il presidente francese Emmanuel Macron al termine del vertice Ue.

"In ottobre avevamo dato una chance alla Turchia, le avevamo teso la mano e avevamo posto alcune condizioni, ma abbiamo constatato all'unanimità che la Turchia ha continuato le sue azioni provocatrici" e "inaccettabili", ha detto Macron.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo