In cabinovia a Tolosa, per attraversare città senza traffico

Ripresi lavori rallentati da covid. Design di Pininfarina

07 gennaio, 15:45

Il progetto di cabinovia a Tolosa, designo di Pininfarina Il progetto di cabinovia a Tolosa, designo di Pininfarina

I lavori sono stati rallentati dal Covid19, ma ora sono ripresi a Tolosa per la realizzazione della cabinovia di Teleo', che sarà la funivia più lunga della Francia. La cabinovia, spiega France 24, consentirà di viaggiare in dieci minuti tra l'Università Paul-Sabatier e Oncopôle, attraverso l'ospedale universitario Rangueil, oltre l'ostacolo delle colline Pech-David.

Per i cittadini ci sarà un enorme risparmio di tempo rispetto ad andare in auto in tangenziale. La cabinovia sarà operativa dalle 5 del mattino a mezzanotte, con una corsa ogni minuto e mezzo nelle ore di punta. L'impianto sarebbe dovuto essere pronto per Natale 2020, ma il coronavirus ha rallentato tutto, ora i lavori sono ripartiti e il completamento dell'opera la fine è annunciata per la fine dell'estate 2021.

E' ripresa quindi la costruzione dei tralicci in città che porteranno le 14 cabine con un tocco di italianità, visto che sono quelle della gamma "Symphony", disegnate dall'azienda di Paolo Pininfarina, figlio del fondatore Sergio. La teleferica attraversa la Garonna e un'area naturale preservata per superare i 100 metri di dislivello del colle Pech David, ed è stata progettata per lasciare piccole impronte a terra. Il percorso è di 3 km e porterà Tolosa nel club delle città che hanno scelto questa modalità di trasporto, come New York, Rio o Barcellona.

Una modalità che però è in progettazione anche in altri luoghi, come a Napoli, dove si pensa a una cabinovia dell'arte per collegare il Museo Nazionale con Capodimonte.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo