Covid: Francia, Castex illustra la stretta generale

Ottimizziamo vacanze scuola. Stop a alcol in strada. Vaccini ok

01 aprile, 10:55

(ANSAmed) - PARIGI, 01 APR - "Il tasso di incidenza aumenta più rapidamente fra bambini e adolescenti che nella popolazione in generale. Per questo le scuole saranno chiuse per tre settimane, ottimizzando il periodo delle vacanze affinché le conseguenze sugli studenti siano meno penalizzanti possibile": lo ha detto il primo ministro francese, Jean Castex, illustrando in parlamento i provvedimenti restrittivi anti-Covid annunciati ieri sera dal presidente Emmanuel Macron.

"I lavoratori dipendenti costretti a tenere i bambini a casa - ha spiegato Castex - beneficeranno del part time, basterà una segnalazione al datore di lavoro".

Castex, ha annunciato che con la nuova stretta delle regole sanitarie "il consumo di alcol nelle strade sarà vietato" ed ha condannato "alcuni recenti episodi, come i cortei di carnevale che si sono svolti nonostante le raccomandazioni".

"Dobbiamo prevedere e punire" queste violazioni - ha detto - "ho chiesto al ministro dell'Interno di aumentare il numero di poliziotti e di gendarmi con questo compito"..

Castex - che in aula è stato anxche contestato da alcuni depoutati per il mancato lockdown - ha ricordato infine il calendario della vaccinazione dettato ieri sera dal presidente Emmanuel Macron (dal 16 aprile per tutti da 60 anni in su, da metà maggio gli over 50, da metà giugno gli under 50), dicendosi soddisfatto del ritmo finora rispettato. Castex ha sottolineato che tale ritmo è "più elevato rispetto ai nostri vicini", citando in particolare la Germania. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo