Giordania: il premier Al-Malki si dimette dopo le proteste

Raduni dimostranti finora pacifici, ma forti misure sicurezza

04 giugno, 13:35

(ANSAmed) - AMMAN, 4 GIU - Il premier giordano Hani al-Malki ha rassegnato le dimissioni, sulla scia delle recenti proteste antigovernative. Lo riferisce un sito web collegato ai militari giordani. Migliaia di manifestanti si sono radunati anche ieri sera nell'ovest della capitale, vicino all'ufficio del primo ministro, per protestare contro il piano di aumento delle tasse che mira a ridurre il debito pubblico.

I raduni sono stati finora pacifici, ma le autorità hanno deciso una vasta mobilitazione dei servizi di sicurezza per prevenire incidenti. Proteste sono avvenute anche nelle città di Irbid, Ramtha, Zarqa e Salt.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo