Turchia, 'Santa Sofia è nostra, l'abbiamo conquistata'

Dopo polemiche con Grecia per preghiera islamica all'interno

03 giugno, 11:53

(ANSAmed) - ISTANBUL, 3 GIU - "Santa Sofia è proprietà della Repubblica di Turchia ed è stata conquistata". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu, dopo le polemiche con la Grecia per la preghiera islamica recitata al suo interno venerdì scorso, in occasione dell'anniversario della conquista ottomana di Costantinopoli. Santa Sofia, uno dei monumenti simbolo di Istanbul, fu basilica per quasi un millennio e moschea dopo la presa ottomana della città nel 1453, finché nel 1935 Mustafa Kemal Ataturk la convertì allo status attuale di museo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo