Coronavirus: Grecia, primo caso in campo migranti a Lesbo

Il più grande nel Paese dove vivono quasi 13 mila persone

02 settembre, 15:33

(ANSAmed) - ROMA, 2 SET - La Grecia ha annunciato un primo caso di coronavirus nel suo più grande campo di migranti a Moria, sull'isola di Lesbo, dove quasi 13.000 richiedenti asilo vivono in condizioni precarie. Si tratta di "un somalo di 40 anni, risultato positivo", ha detto una fonte del Ministero della migrazione spiegando che l'uomo è un rifugiato recentemente tornato sull'isola da Atene. Nel campo di Moria vivono oltre 12.700 persone, nonostante la struttura abbia una capacità di meno di 2.800.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo