Archeologi Grecia chiedono la riapertura di siti e musei

"Assurdo tenerli chiusi, primo mese ingresso sia gratis"

28 gennaio, 10:41

NAPOLI - L'Associazione greca degli Archeologi ha chiesto al governo di riaprire i musei e i siti archeologici con l'applicazione di protocolli di sicurezza Covid 19 e di aprire i cancelli gratis per il primo mese. I musei e i siti, ricorda il sito specializzato Greektravelpages, sono infatti chiusi da circa quattro mesi per la pandemia.
"Gli eventi digitali messi in campo da quasi tutti i poli culturali - spiega l'associazione in una nota - non sono abbastanza per soddisfare il bisogno delle persone di esperienze di contatto con la cultura. Un bisogno che è emerso evidente già nel primo periodo della quarantena. La cultura è un bisogno, un modo di esprimersi, un respiro di vita".
Gli archeologi sottolineano che i siti in particolare che sono all'aperto sono assolutamente sicuri: "Si tratta di spazi aperti - spiegano - e troviamo inconcepibile che ci sia un'insistenza nel tenerli chiusi, soprattutto ora che le scuole stanno riaprendo e che vitale per gli studenti entrare in diretto contatto con i beni culturali come parte del loro percorso". 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo