MO:Gaza;Comunita'arabe Italia, tutti facciano passo indietro

domani sit-in in solidarieta' popolazione Striscia

15 novembre, 15:41

(ANSAmed) - ROMA, 15 NOV - Domani, in diverse citta' italiane, le comunita' palestinesi in Italia organizzeranno sit-in in solidarieta' alla popolazione civile di Gaza. Oggi, intanto, il COMAI, Comunita' del mondo arabo in Italia, invoca l'immediata fine delle violenze e degli attacchi e chiede a tutti ''di fare un passo indietro, perche' insieme si possano fare tre passi avanti''. ''Serve che la Lega Araba, l'Unione europea e le Nazioni Unite rilancino immediatamente il processo di pace'', ha spiegato Foad Aodi, presidente del COMAI, osservando che proprio la mancanza di qualsiasi azione diplomatica negli ultimi anni ha portato le parti sull'orlo di un nuovo conflitto. Ad avviso dell'esponente arabo, dietro l'attacco di Israele alla Striscia ci sono considerazioni interne in vista delle elezioni di gennaio, ed anche il tentativo di boicottare l'iniziativa di Abu Mazen per il riconoscimento della Palestina come ''stato non membro dell'Onu''. ''E' il momento di trovare una soluzione definitiva alla questione palestinese, sulla base di due Stati per due popoli'', ha aggiunto. Resta da vedere ''se il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, nel suo secondo mandato, riuscira' a realizzare quel dialogo promesso ma mai avviato con il mondo arabo e i palestinesi''. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo