Cisgiordania: palestinese ucciso da soldati ad un valico

Israele: 'Sventato attentato'. Al-Fatah: 'Esecuzione sommaria'

05 febbraio, 11:51

(ANSAmed) - TEL AVIV, 5 FEB - Un palestinese di 19 anni, Abdullah Faisal Tawalbeh, è stato ucciso la scorsa notte dal fuoco di militari israeliani in prossimità del valico di Jalameh, fra la Cisgiordania settentrionale e il territorio israeliano. Un ragazzo che era con lui, Omar Abu Hananeh (15) è rimasto ferito.

Sull'episodio i media israeliani e palestinesi forniscono versioni discordanti. I primi citano il portavoce militare secondo cui "due assalitori hanno lanciato verso il valico un ordigno esplosivo, e i soldati hanno sparato in loro direzione". La stampa palestinese, da parte sua, precisa che i due viaggiavano a bordo di una motocicletta quando i soldati hanno sparato contro di loro "senza alcun motivo".

Un portavoce di al-Fatah, Osama Qawasmeh, ha accusato i militari israeliani di aver ieri compiuto "una esecuzione sommaria". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo