Israele: indignazione per 'carnevale antisemita' in belgio

Grandi immagini di ebrei ortodossi con sacchi di monete

05 marzo, 11:46

(ANSAmed) - TEL AVIV, 05 MAR - Hanno destato indignazione nel mondo ebraico le immagini giunte dalla citta' belga di Aalst (presso Bruxelles) dove il Carnevale e' stato festeggiato domenica - secondo quanto riferisce la televisione pubblica israeliana - con una parata di carri in cui spiccavano le ''immagini grottesche'' di ebrei ortodossi: sia con grandi raffigurazioni in cartapesta, sia con attori in maschera che danzavano. Secondo testimoni, sui loro carri si potevano notare sacchi di monete. Quelle immagini, secondo la emittente, ricordavano da vicino ''le pagine del Der Sturmer'', il settimanale antisemita che era pubblicato nella Germania nazista. Alcune organizzazioni ebraiche hanno gia' protestato per la parata carnevalesca di Aalst. La televisione israeliana rileva da parte sua che dal 2010 questo evento annuale viene consigliato dall'Unesco . In una dichiarazione alla radio israeliana Canale 7 il rabbino capo del Belgio Avraham Gigi ha detto che ''quelle immagini orrende ci ricordano i giorni piu' bui nella storia d'Europa''. ''Il peggio - ha aggiunto - e' che quel Carnevale imbarazzante e' finanziato dall'Unesco: piuttosto che promuovere tolleranza e rispetto, quell'organizzazione promuove adesso idee antisemite di odio, incitamento e razzismo''.

Il rabbino ha aggiunto che i fenomeni di antisemitismo si stanno moltiplicando in Belgio ed in altri Paesi europei, cosa che desta preoccupazione nelle comunita' ebraiche. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo