Israele: nuovo governo, 'Piano Trump fondamentale per Mo'

Ministro esteri Ashkenazi: cooperare con Egitto e Giordania

18 maggio, 15:23

(ANSAmed) - TEL AVIV, 18 MAG - "Il presidente Trump ci ha presentato una occasione storica per forgiare il futuro dello Stato di Israele per i prossimi decenni": lo ha affermato il nuovo ministro degli Esteri israeliano Gabi Ashkenazi (Blu Bianco), riferendosi al suo 'Piano del secolo'. Quel progetto, ha aggiunto, "rappresenta una pietra fondamentale significativa" per la Regione. Israele si sforzerà di portarlo avanti "in maniera responsabile in cooperazione con gli Stati Uniti, nel contesto comunque degli accordi di pace e degli interessi strategici dello Stato di Israele". "Attribuiamo grande importanza - ha proseguito - al rafforzamento dei legami strategici con i Paesi che hanno sottoscritto con noi accordi di pace, l'Egitto e la Giordania".

Ashkenazi (un ex capo di Stato maggiore che nei giorni scorsi ha incontrato a Gerusalemme il Segretario di Stato Mike Pompeo) ha poi espresso compiacimento nei confronti della amministrazione Trump "per la sua posizione forte accanto ad Israele per fermare i progetti nucleari di Teheran ed il tentativo iraniano di mettere basi lungo i nostri confini".

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo