Israele: fondi Premio Genesis a 26 ong israeliane e non

Lo ha deciso Robert Kraft vincitore premio l'anno scorso

15 giugno, 17:08

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 GIU - Sono 26 le ong israeliane e internazionali che quest'anno riceveranno finanziamenti dal 'Genesis Prize' nell'ambito di 'Speak out for Israel', campagna globale "per promuovere una vera narrativa sul Paese e contrastare gli sforzi di delegittimare lo Stato ebraico". Lo ha annunciato lo stesso 'Genesis Prize', definito il Nobel ebraico, spiegando che i fondi provengono dal milione di dollari del Premio con cui l'anno scorso è stato insignito Robert Kraft, filantropo statunitense e proprietario del team di football americano 'New England Patriots'. Kraft ha deciso di destinare l'importo del Genesis a quei "progetti che hanno come obiettivo di combattere l'antisemitismo e la delegittimazione di Israele".

Inoltre ha donato 20 milioni di dollari per la creazione di una nuova Fondazione con gli stessi obiettivi. Tra le ong destinatarie dei fondi, che saranno impiegati anche nella lotta al coronavirus, ci sono: Act-IL Interdisciplinary Center di Herzliya, l'ADl Israele, il Jerusalem Center for Public Affairs, Il Centro Peres per la Pace, Innovation Africa, il Jerusalem Press Club, Elnet Europe Israel, l'American Jewish Committee, Heroes for Life ed altri. "Sono fiducioso - ha detto Kraft che si è impegnato anche nella lotta all'infezione da Covid 19 - che queste organizzazioni saranno altamente efficaci in questa battaglia contro l'odio". "i finanziamenti annunciati oggi - ha sottolineato Stan Polovets, coofondatore e presidente del Genesis Prize - sosterranno e rafforzeranno il vasto ecosistema di organizzazioni a favore di Israele... i loro messaggi si concentreranno sulla democrazia e la tolleranza come attributi chiave del moderno Israele".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo